Cina: ressa alla festa di Capodanno, 36 morti

Cina 1' di lettura 01/01/2015 - Almeno 36 persone sono morte durante i festeggiamenti per il Capodanno a Shanghai, in Cina.

La tragedia è avvenuta nel Bund, il lungofiume dove si erano radunate quasi 300mila persone per festeggiare l’arrivo del nuovo anno e assistere agli spettacoli pirotecnici. Secondo i media cinesi le vittime, in gran parte giovani, sarebbero morte nella calca formatasi in seguito al lancio di banconote false da un edificio che si affaccia sulla strada. Numerosi anche i feriti ricoverati nei vari ospedali della città. Il denaro sarebbe stato lanciato nel corso dei festeggiamenti in un locale. Le autorità cinesi non confermano però che sia stato il lancio del denaro falso a causare la ressa mortale.






Questo è un articolo pubblicato il 01-01-2015 alle 15:20 sul giornale del 02 gennaio 2015 - 2427 letture

In questo articolo si parla di attualità, capodanno, cina, strage, shanghai, marco vitaloni, articolo, ressa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/adxG





logoEV