Sicilia: crolla pochi giorni dopo l'inaugurazione viadotto sulla Palermo-Agrigento

Strada chiusa, strade 1' di lettura 04/01/2015 - Era stato inaugurato lo scorso 23 dicembre, con tre mesi di anticipo rispetto ai tempi previsti.

Ma il viadotto Scorciavacche sulla strada statale 121 Palermo-Agrigento è crollato a Capodanno. Metà carreggiata è sprofondata, mentre l'altra presenta una profonda spaccatura. Fortunatamente al momento del crollo non transitavano veicoli e non ci sono quindi feriti. L'Anas, che ha chiuso al traffico la statale all'altezza di Mezzojuso, parla di "cedimento anomalo". A meno di dieci giorni di distanza dall'inaugurazione. L'opera, costata 13 milioni di euro, rientra nei lavori di ammodernamento della statale Palermo-Agrigento.








Questo è un articolo pubblicato il 04-01-2015 alle 17:34 sul giornale del 05 gennaio 2015 - 2757 letture

In questo articolo si parla di attualità, anas, sicilia, crollo, marco vitaloni, articolo, Palermo-Agrigento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/adCh





logoEV