Taranto: imponevano pizzo agli imprenditori, in manette 5 ufficiali della Marina Militare

1' di lettura 13/01/2015 - Se volevi ottenere un appalto per forniture o servizi, eri tenuto a pagare il dieci per cento sull'importo di ogni appalto.

A riscuotere le tangenti però non erano uomini appartenenti ad un'organizzazione mafiosa, ma ufficiali della Marina Militare italiana. Lo hanno scoperto i carabinieri e la Procura di Taranto, nell'ambito dell'inchiesta che ha portato in manette all'alba di martedì cinque ufficiali di Marina, un sottufficiale e un dipendente civile. Gli arresti sono stati eseguiti a Roma, Napoli e Taranto.

In carcere sono finiti il capitano di vascello Attilio Vecchi, in servizio al Comando Logistico di Napoli, i capitani di fregata Riccardo Di Donna e Marco Boccadamo, in servizio allo Stato Maggiore della Difesa a Roma, il capitano di fregata Giovanni Cusmano, direttore amministrativo del centro di addestramento aeronavale di Taranto, il capitano di fregata Giuseppe Coroneo, vice direttore del Maricommi di Taranto, il luogotenente Antonio Summa, del V reparto Maricommi di Taranto, e il dipendente civile Leandro De Benedectis. Sono tutti accusati di concussione.

Secondo gli inquirenti, il gruppo imponeva il pizzo a tutti gli imprenditori che volevano ottenere appalti pubblici per forniture e servizi presso il commissariato militare marittimo di Taranto (Maricommi). Le tangenti venivano riscosse dall'ufficiale alla guida del quinto reparto e poi divise in percentuali tra i vari attori che prendevano parte all'iter burocratico. Un sistema ben oliato e organizzato, che secondo gli inquirenti andava avanti da almeno dieci anni, con ogni nuovo comandante pronto a prendere l'eredità del predecessore.






Questo è un articolo pubblicato il 13-01-2015 alle 18:19 sul giornale del 14 gennaio 2015 - 5020 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Taranto, marina militare, concussione, pizzo, marco vitaloni, ufficiali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/adW1





logoEV