Is: ultimatum di 24 ore per l'ostaggio giapponese

Kenji Goto 1' di lettura 27/01/2015 - Un nuovo video è stato pubblicato dai terroristi dell’Isis, dopo l’uccisione di uno dei due giornalisti giapponesi, Haruna Yukawa.

Nelle immagini è lo stesso ostaggio, Kenji Goto, a parlare dicendo che l’ultimatum durerà 24 ore, tempo durante il quale dovrà essere rilasciata una jihadista irachena imprigionata e condannata a morte. La donna, Sajida al Rishawi, 44 anni, nel 2005 fu coinvolta in tre attentati suicidi ad Amman, che provocarono 60 morti.

Se non verranno rispettate le condizioni ad essere ucciso sarà anche il pilota giordano Muath al Kasaesbeh, catturato dai miliziani a fine dicembre. “Non lasciateci morire - afferma Kenji Goto - Qualsiasi tentativo di infrangere gli accordi provocherà la nostra morte. La scelta è ora nelle mani del tribunale giordano”.






Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2015 alle 21:44 sul giornale del 28 gennaio 2015 - 9251 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo, is

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aeAa





logoEV