SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Messico: trovati 61 corpi in un crematorio abbandonato

1' di lettura
2853

polizia messicana

I corpi di 61 persone sono stati ritrovati in un crematorio abbandonato ad Acapulco, nello stato messicano di Guerrero.

La macabra scoperta è stata fatta giovedì notte, dopo che numerosi residenti nelle vicinanze dell'edificio avevano allertato le autorità per la presenza di forti odori sgradevoli. Sul posto sono intervenute sia la polizia statale che quella federale. Gran parte dei cadaveri erano ricoperti di calce, per evitare il diffondersi del cattivo odore, alcuni erano in avanzato stato di decomposizione. Nessuno era stato cremato. I corpi sono stati tutti rimossi e portati presso l'istituto di medicina legale locale.

La scoperta è stata confermata dal procuratore Miguel Angel Godinez, che ha in carico le indagini. Non è ancora chiaro se si tratti di persone decedute che dovevano essere cremate o se siano vittime della criminalità organizzata. Guerrero è uno degli stati più poveri del Messico. Acapulco dista 200 chilometri da Iguala, la città da dove lo scorso settembre sono scomparsi 43 studenti, uccisi dai narcotrafficanti con la complicità della polizia locale, su ordine del sindaco.



polizia messicana

Questo è un articolo pubblicato il 06-02-2015 alle 18:16 sul giornale del 07 febbraio 2015 - 2853 letture