SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Lampedusa: nuova strage, 29 profughi morti di freddo

1' di lettura
2483

Immigrazione Lampedusa

Ventinove migranti sono morti per ipotermia dopo essere stati salvati dalle motovedette della Guardia Costiera al largo di Lampedusa.

Sette di loro erano già morti all'arrivo dei soccorsi, mentre gli altri 22 sono morti di freddo durante il tragitto a bordo delle motovedette, reso difficoltoso a causa del mare grosso. E' la prima strage nel canale di Sicilia dall'inizio dell'anno. I profughi, 105 in tutto, erano a bordo di un barcone partito dalla Libia e finito alla deriva a cause delle pessime condizioni metereologiche a un centinaio di miglia dall'isola di Lampedusa. Le operazioni di soccorso sono state effettuate nella notte tra domenica e lunedì.

"I 366 morti di Lampedusa non sono serviti a niente, le parole del Papa non sono servite a niente, siamo tornati a prima di Mare Nostrum", ha detto all'Adnkronos il sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini.



Immigrazione Lampedusa

Questo è un articolo pubblicato il 09-02-2015 alle 20:38 sul giornale del 10 febbraio 2015 - 2483 letture