SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Isis minaccia: 'islamisti infiltrati nei barconi'

1' di lettura
2878

sbarchi clandestini|
Nuovi sviluppi della guerra egiziana all’Isis. Lunedì e martedì sono stati effettuati raid aerei delle forze egiziane e incursioni via terra fino alla città di Derna che avrebbero portato alla morte di 155 combattenti e alla cattura di 55 jihadisti.

Il governo egiziano intanto ha chiesto all’Onu di revocare l’embargo sulle armi del governo libico di Tobruk, quello riconosciuto dalla comunità internazionale. Intanto alla crisi libica si lega il fenomeno dell’immigrazione clandestina.

Secondo il Daily Telegraph infatti, che fa riferimento a documenti segreti jihadisti, l’Isis vorrebbe creare caos nel sud dell’Europa infiltrandosi nei barconi di migranti che attraversano il Mediterraneo. Il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni invita ad agire rapidamente per risolvere la crisi libica: “Chiediamo alla comunità diplomatica di aumentare gli sforzi. Non vogliamo avventure, né crociate, ma l’unica soluzione alla crisi è quella politica e impone un cambio di passo da parte della comunità internazionale”.



sbarchi clandestini|

Questo è un articolo pubblicato il 18-02-2015 alle 22:46 sul giornale del 19 febbraio 2015 - 2878 letture