SEI IN > VIVERE ITALIA > ECONOMIA
articolo

Segreto bancario addio, firmato accordo tra Italia e Svizzera

1' di lettura
2386

Cassiere bancario, soldi
Dopo anni di trattative il governo italiano e quello della Svizzera hanno firmato il Protocollo di modifica della convenzione sulla doppia imposizione, un accordo che di fatto pone fine al segreto bancario svizzero.

L'accordo è stato firmato dal ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan e dalla sua omologa elvetica Eveline Widmer Schlumpf. Il protocollo va a modificare la Convenzione del 1976 e prevede lo scambio a richiesta di informazioni sulla base del nuovo standard Ocse. L'accordo facilita la voluntary disclosure, la regolarizzazione spontanea con sanzioni ridotte dei capitali detenuti illegalmente da chi ha conti correnti in Svizzera, con possibili benefici per le casse dello Stato italiano.

L'intesa permetterà inoltre al piccolo paese alpino di uscire dalla black list dei paradisi fiscali. Il protocollo entrerà in vigore però solo a partire dal 2017, dato che la ratifica richieda il via libera dei due parlamenti. Nel 2018 dovrebbe inoltre venire adottato lo scambio automatico di informazioni tra i due paesi. Padoan ha inoltre annunciato che l'Italia firmerà nei prossimi giorni un accordo simile con il Liechtenstein.



Cassiere bancario, soldi

Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2015 alle 19:23 sul giornale del 24 febbraio 2015 - 2386 letture