SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Net neutrality: arriva il sì della commissione Usa

1' di lettura
3033

Internet
Internet come bene primario: la Fcc (Federal Communications Commission), l'agenzia governativa che regola le comunicazioni negli Stati Uniti, ha approvato un pacchetto di nuove norme a favore della net neutrality.

Con tre voti a favore e due contrari, la commissione ha approvato le proposte del presidente dell'authority Tom Wheeler che prevedono la riclassificazione della fornitura di banda larga fissa e mobile come un servizio di pubblico interesse. Con le nuove regole i servizi internet vengono equiparati ai servizi di telefonia e vengono inquadrati nello stesso regime normativo più stringente. I provider non potranno quindi discriminare il traffico web con filtri e servizi preferenziali a pagamento. A favore della rete uguale per tutti si era espresso lo scorso novembre lo stesso presidente americano Barack Obama.



Internet

Questo è un articolo pubblicato il 26-02-2015 alle 20:04 sul giornale del 27 febbraio 2015 - 3033 letture