Slavina sulle Alpi venete, due morti e un ferito grave

Soccorso alpino emergenza neve 1' di lettura 01/03/2015 - E' di due morti e un ferito in gravissime condizioni il bilancio di una slavina che domenica mattina ha travolto alcuni sciatori a Val Fonda, sopra Auronzo di Cadore, nel Bellunese.

I soccorritori intervenuti sul posto hanno estratto dalla neve il corpo senza vita di un 44enne. Mentre altri due uomini di 29 e 36 anni, tutti della zona, sono stati riportati in superficie vivi, ma in condizioni disperate. I due sono stati trasportati in elicottero negli ospedali di Treviso e Bolzano. Il 29enne è deceduto diverse ore dopo il ricovero in ospedale. Un quarto sciatore è stato coinvolto nella slavina, ma ne è uscito da solo, illeso, ed è riuscito a chiamare i soccorsi.






Questo è un articolo pubblicato il 01-03-2015 alle 18:57 sul giornale del 02 marzo 2015 - 2073 letture

In questo articolo si parla di cronaca, veneto, soccorso alpino, marco vitaloni, slavina, alpi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/af60





logoEV