L'Isis minaccia Twitter e il fondatore Jack Dorsey

1' di lettura 02/03/2015 - Nuove minacce dell’Isis, questa volta contro Twitter, con un appello ad uccidere i dipendenti ed il fondatore del social network Jack Dorsey è comparso sul web.

"La vostra guerra virtuale contro di noi ora provocherà una guerra reale contro di voi", si legge in un testo accompagnato da un'immagine di Dorsey al centro di un mirino. L’accusa è infatti quella aver chiuso alcuni account di jihadsti. Twitter sta collaborando con la polizia per verificare l’attendibilità delle minacce: "Il nostro team di sicurezza sta indagando la veridicità di queste minacce con le pertinenti forze di polizia".

La presunta minaccia è apparsa su un sito web di pastebin (solitamente usato dai programmatori per archiviare e condividere frammenti ed esempi di codice sorgente) con sede in Polonia.






Questo è un articolo pubblicato il 02-03-2015 alle 23:57 sul giornale del 03 marzo 2015 - 2616 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/af06





logoEV