Cile: vulcano Villarrica si risveglia, più di tremila persone evacuate

vulcano 1' di lettura 03/03/2015 - Il vulcano cileno Villarrica, a 760 km a sud di Santiago si è risvegliato dopo 15 anni.

Le autorità hanno dichiarato l’allarme rosso e più di 3mila persone sono state evacuate. Il ministro dell’Interno Rodrigo Penalillo, ha confermato la notizia. L’eruzione è iniziata intorno alle 3 del mattino (le 7 in Italia), con una colonna di fumo ed una esplosione di lava così violenta da raggiungere i tre chilometri di altezza.

Il Villarrica è uno dei vulcani più attivi del subcontinente sudamericano. La presidente Michelle Bachelet, ha annunciato che si recherà nella zona per cercare di tranquillizzare la popolazione.






Questo è un articolo pubblicato il 03-03-2015 alle 17:22 sul giornale del 04 marzo 2015 - 3848 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Vulcano, cile, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/agbN





logoEV