Ucraina: esplosione in una miniera, un morto e 32 dispersi

ucraina 1' di lettura 04/03/2015 - Un’esplosione è avvenuta nella miniera di carbone 'Zasiadko', a Donetsk, in una zona dell'est dell'Ucraina controllata dai ribelli filorussi.

Un morto accertato e 32 persone disperse. Al momento dell’incidente, secondo quanto riferito dal sindacato indipendente dei minatori ucraini, erano al lavoro 207 persone. Le cifre non sono al momento chiare. I soccorritori non riescono a raggiungere il luogo dell’incidente a causa del gas.

Sarebbe proprio il gas la causa della deflagrazione. L'esplosione è avvenuta a 1.200 metri di profondità attorno alle 4.15 (le 3.15 in Italia). Non è la prima volta che nella miniera di 'Zasiadko' si verificano incidenti mortali.






Questo è un articolo pubblicato il 04-03-2015 alle 14:41 sul giornale del 05 marzo 2015 - 1711 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ucraina, esplosioni, miniere, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ageX





logoEV