Forlì: sgominata baby gang, adescavano adulti e li ricattavano con denunce per pedofilia

polizia 2' di lettura 06/03/2015 - La squadra mobile di Forlì ha denunciato 12 giovani (10 minorenni e due appena maggiorenni) per rapina, tentata rapina, estorsione e furto aggravato.

La baby gang, composta da cinque ragazzine e sette ragazzi, quasi tutti di età compresa tra i 14 e i 15 anni, adescava uomini attraverso i social network, promettendo scambio di foto hard e incontri sessuali in un hotel forlivese. Scattata la trappola, le "vittime" chiedevano soldi o costosi regali, o sarebbe partita la denuncia per pedofilia.

A far partire l'indagine, la scorsa estate, è stato il sospetto di una coppia di genitori, incuriositi dall'iphone nuovo di zecca sfoggiato dalla figlia quindicenne. La ragazza, su consiglio dei genitori, si è presentata in Questura, confessando di aver compiuto, assieme ad un'amica 14enne, atti sessuali (non un rapporto completo) con un trentenne proveniente da fuori regione in un albergo di Forlì, e di aver ottenuto dall'uomo lo smarthphone e della biancheria intima.

Le indagini, che si sono sviluppate anche attraverso intercettazioni ambientali e pedinamenti, hanno permesso di accertare che i minorenni, da vittime si trasformavano in carnefici. Il piano messo in atto dalla gang era semplice. Si creavano falsi profili sui social network, attraverso i quali ricercare e contattare gli adulti da adescare. Poi scattava lo scambio di foto hard. Partecipavano anche i maschietti del gruppo, che online si fingevano ragazze, inviando foto prese dal web. Poi scattava la trappola: le ragazze "confessavano" di essere minorenni, che i genitori avevano scoperto tutto, e minacciavano di andare dalla polizia. A meno che la vittima non pagasse. In incontri fissati in aree verdi della città. Tutto documentato dagli agenti.

I dodici ragazzini sono stati denunciati a piede libero. Denunciate a loro volta anche le tre vittime accertate dell'estorsione, per detenzione di materiale pedopornografico; una, il trentenne, anche per rapporti sessuali con minorenni.






Questo è un articolo pubblicato il 06-03-2015 alle 16:56 sul giornale del 07 marzo 2015 - 5243 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, baby gang, forlì, pedofilia, estorsione, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/agl0





logoEV