Varese: denunciati per furto chiedono 'selfie' agli agenti

polizia 1' di lettura 11/03/2015 - Due ragazzini di 14 anni e uno di 15 sono stati sorpresi a rubare vestiti in un negozio del centro di Busto Arsizio (Varese), e una volta giunti in commissariato hanno chiesto agli agenti di immortalare la prima denuncia con un ‘selfie’.

Sono stati gli stessi commessi ad allertare le forze dell’ordine avendo notato i ragazzini che cercavano di allontanarsi indossando abiti rubati dagli scaffali. Uno dei tre bloccato dalla commessa era riuscito a scappare dandole uno spintone. In commissariato dagli zaini dei sono saltati fuori un giubbotto, merendine e anchea test di gravidanza, risultati rubati poco prima in un supermercato.

Non era la prima volta che i ragazzini commettevano un furto e per nulla preoccupati della denuncia alla Procura della Repubblica per i minorenni, hanno chiesto un ricordo della ‘bravata’, ma non sono stati accontentati dagli agenti.






Questo è un articolo pubblicato il 11-03-2015 alle 18:46 sul giornale del 12 marzo 2015 - 2254 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/agBu





logoEV