Pakistan: kamikaze contro due chiese cristiane, morti e feriti

1' di lettura 15/03/2015 - Nuovo attacco terroristico contro i cristiani in Pakistan: due kamikaze talebani si sono fatti saltare in aria all'ingresso di due chiese a Lahore, uccidendo almeno 15 persone e ferendone altre 78.

Il duplice attentato si è verificato nel popoloso quartiere di Youhanabad, a maggioranza cristiana. Le due esplosioni hanno colpito la chiesa cattolica di San Giovanni e l'anglicana Chiesa di Cristo, distanti tra loro pochi decine di metri, affollate di fedeli per la messa domenicale.

La strage avrebbe avuto conseguenze ben maggiori se non fosse stato per l'intervento di un agente di vigilanza che, subito dopo la prima esplosione, ha bloccato un uomo che tentava di entrare in chiesa, e che si è quindi fatto saltare in aria. Secondo le forze di sicurezza pakistane un altro attentato contro un terzo luogo di culto è fallito. L'attacco è stato rivendicato dal gruppo di talebani pakistani Jamaat-ul-Ahrar.






Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2015 alle 16:49 sul giornale del 16 marzo 2015 - 1463 letture

In questo articolo si parla di cronaca, kamikaze, pakistan, talebani, marco vitaloni, attentato terroristico, articolo, chiese cristiane

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/agLR





logoEV