Usa: bambino rianimato per 101 minuti, salvo

1' di lettura 24/03/2015 - Un bambino di 22 mesi, Gardell Martin, dopo essere caduto in un fiume è stato rianimato per 101 minuti, ed è sopravvissuto.

Questa straordinaria storia viene dalla Pennsylvania. I soccorritori non si sono arresi e nonostante il cuore avesse smesso di battere hanno continuato la rianimazione cardiopolmonare (RCP). Quando è arrivato al Geisenger Medical Center in Pennsylvania, il piccolo aveva una temperatura corporea di 25 gradi, questo secondo gli esperti avrebbe contribuito a preservare la funzionalità degli organi interni.

Dopo 1 ora e 41 minuti si sono resi conto che il cuore del piccolo aveva ripreso un debole battito cardiaco. Il bambino non ha riportato danni neurologici. La mamma ha gridato al miracolo e anche i medici che sono riusciti a salvarlo hanno confessato che qualcosa di simile non gli era mai capitato






Questo è un articolo pubblicato il 24-03-2015 alle 21:25 sul giornale del 25 marzo 2015 - 1727 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ahci





logoEV