SEI IN > VIVERE ITALIA > POLITICA
articolo

Sicilia: presidente Pd si dimette dopo incontro con Berlusconi

1' di lettura
1965

Marco Zambuto

Si è dimesso da presidente del Pd della Sicilia Marco Zambuto. La decisione è stata presa dopo le polemiche dovute alla notizia di un incontro, a fine febbraio, con Silvio Berlusconi a palazzo Grazioli insieme a Riccardo Gallo Afflitto, vicecoordinatore di Forza Italia in Sicilia.

Nell’incontro sarebbe stata decisa la candidatura di Silvio Alessi alle primarie del centro sinistra ad Agrigento, poi annullate. Zambuto faceva parte di una coalizione appoggiata anche da Forza Italia. Diversi gli esponenti del Pd che ne avevano chiesto le dimissioni ritenendo l’incontro poco opportuno.

Zambuto ha motivato la sua presenza a Palazzo Grazioli sostenendo che il deputato Gallo Afflitto era in difficoltà perché alcuni media avevano rilanciato le dichiarazioni di un pentito secondo il quale il deputato nel 1988 avrebbe concorso a un omicidio di mafia. Sarebbe stato quindi lo stesso Gallo Afflitto a chiedergli di testimoniare davanti a Berlusconi la sua estraneità, considerando che, come avversario politico, poteva risultare credibile.



Marco Zambuto

Questo è un articolo pubblicato il 31-03-2015 alle 20:21 sul giornale del 01 aprile 2015 - 1965 letture