SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Stati Uniti: salvato naufrago alla deriva nell'Atlantico per 66 giorni

1' di lettura
2593

barca a vela

Un velista disperso nell'Oceano Atlantico da 66 giorni è stato salvato dalla guardia costiera degli Stati Uniti a 200 miglia dalla costa della North Carolina.

Louis Jordan, 37 anni, è andato alla deriva per oltre due mesi sullo scafo capovolto della sua barca a vela. Una tempesta aveva spezzato l'albero della nave, danneggiando anche gli strumenti di comunicazione, e la barca si era capovolta. L'uomo è sopravvissuto prima consumando le scorte di cibo e acqua che si era portato per il viaggio, poi pescando e mangiando pesci e bevendo acqua piovana.

Jordan era partito lo scorso 23 gennaio da Conway, in South Carolina, con la sua barca a vela per una battuta di pesca in solitaria. Il padre ne aveva denunciato la scomparsa il 29 gennaio. Le ricerche partirono immediatamente, ma vennero abbandonate dopo 10 giorni. Nessuna traccia dell'uomo o della sua imbarcazione. Fino al 2 aprile, quando è avvistato da un petroliera tedesca. Soccorso da un elicottero della Guardia costiera, è stato trasportato in ospedale a Norfolk, in Virginia, dove è stato curato per una ferita alla spalla.



barca a vela

Questo è un articolo pubblicato il 03-04-2015 alle 18:31 sul giornale del 04 aprile 2015 - 2593 letture