SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Strage di Ustica: la Corte d'Appello conferma i risarcimenti

1' di lettura
1544

strage di Ustica
La prima sezione civile della Corte d'appello di Palermo ha respinto i ricorsi dei ministeri dei Trasporti e della Difesa contro il verdetto di primo grado che li condannava a risarcire i familiari delle vittime della strage di Ustica.

Lo Stato italiano era stato condannato in sede civile a risarcire le famiglie delle vittime per non aver garantito la sicurezza dello spazio aereo. L''Avvocatura dello Stato aveva presentato ricorso, puntando sul fatto che non è mai stato accertato che sia stato un missile ad abbattere nei cieli di Ustica il Dc9 dell'Itavia.

La Corte d'Appello ha invece confermato che il 27 giugno 1980 il volo 870 Itavia, con 81 persone a bordo, venne colpito da un missile lanciato da un altro velivolo. Escludendo quindi le ipotesi di un cedimento strutturale o di una bomba a bordo. Fissata ad ottobre l'udienza per la quantificazione del danno.



strage di Ustica

Questo è un articolo pubblicato il 08-04-2015 alle 20:58 sul giornale del 09 aprile 2015 - 1544 letture