SEI IN > VIVERE ITALIA > POLITICA
articolo

Anas: il presidente Ciucci annuncia le dimissioni

1' di lettura
1743

Pietro Ciucci

Il presidente e amministratore delegato di Anas, Pietro Ciucci, ha annunciato che si dimetterà al termine dell'assemblea di metà maggio per l'approvazione del bilancio 2014.

L'annuncio è stato dato poche ore dopo l'incontro con il neo ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio. Una decisione quasi obbligata, arrivata dopo mesi di polemiche e dopo che il governo aveva praticamente sfiduciato il manager, attraverso le dichiarazioni di Erasmo D’Angelis, responsabile della struttura di missione di Palazzo Chigi contro il dissesto idrogeologico, che aveva chiesto di "finirla con lo scaricabarile". Anche perchè Ciucci, alla guida del gruppo dal 2006, era rimasto l'unico membro del cda di Anas, dopo le dimissioni del consigliere nominato dal Ministero dell’Economia, Maria Cannata, arrivate a gennaio, e quelle del consigliere dei Trasporti, Sergio Dondolini, datate 24 marzo.

Negli ultimi giorni l'Anas era stato al centro di roventi polemiche, prima per la presenza del gruppo pubblico nelle carte dell'inchiesta sulle grandi opere che ha portato alle dimissioni del ministro Lupi, e poi per il cedimento di un pilone dell'autostrada Palermo-Catania, che ha di fatto tagliato in due la Sicilia. Ultimo di una serie di episodi analoghi, come il crollo a Capodanno del viadotto Scorciavacche sulla Palermo-Agrigento, arrivato pochi giorni dopo l'inaugurazione.



Pietro Ciucci

Questo è un articolo pubblicato il 13-04-2015 alle 20:21 sul giornale del 14 aprile 2015 - 1743 letture