SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Processo Mediaset: pena estinta per Berlusconi, ma resta incandidabile

1' di lettura
1687

Silvio Berlusconi
Il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha dichiarato estinta la pena per Silvio Berlusconi.

Berlusconi era stato condannato a quattro anni di reclusione, di cui tre coperti da indulto. La pena era stata poi commutata con la pena alernativa di dieci mesi e mezzo di affidamento ai servizi sociali presso la Sacra Famiglia di Cesano Boscone (dopo lo sconto di pena per buona condotta). Cancellata anche la pena accessoria dell’interdizione dei pubblici uffici.

Berlusconi torna ad essere un uomo libero, anche se sarà incandidabile fino al 2019. Contro la Legge Severino che prevede l’incandidabilità di coloro che sono stati condannati per particolari e gravi reati, tra cui quello di corruzione, i legali dell’ex premier hanno fatto ricorso alla Corte di Strasburgo. L’ex premier era stato condannato dalla Cassazione per frode fiscale, nel processo relativo ai diritti tv.



Silvio Berlusconi

Questo è un articolo pubblicato il 14-04-2015 alle 16:46 sul giornale del 15 aprile 2015 - 1687 letture