SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Spagna: 13enne armato di balestra fa irruzione nella scuola e uccide un professore

1' di lettura
1456

polizia spagnola

Un ragazzino di 13 anni armato con una balestra e un coltello ha ucciso un professore e ferito altre tre persone a Barcellona.

E' accaduto poco dopo le nove di lunedì mattina all'interno dell'Istituto Joan Fuster, nel quartiere La Sagrera nel nord della città. Il ragazzo, allievo della scuola, è entrato in classe un'ora dopo l'inizio delle lezioni, e ha subito ferito al volto con la balestra la professoressa che stava tenendo lezione. Avrebbe quindi colpito ad una gamba una sua compagna di classe, figlia dell'insegnante ferita. Udendo le urla, un professore di una classe vicina sarebbe entrato nell'aula e sarebbe stato colpito a morte da un colpo di balestra. L'uomo era un supplente di scienze sociali e lavorava nell'istituto da pochi giorni.

Prima che venisse fermato dalla polizia, il 13enne avrebbe ferito con il coltello anche un altro alunno. I tre feriti sono stati portati in ospedale ma nessuno di loro è in gravi condizioni. Il ragazzino, che non è imputabile a causa della giovane età, è stato arrestato dalla polizia regionale catalana e trasportato nel reparto psichiatrico di un ospedale della città.



polizia spagnola

Questo è un articolo pubblicato il 20-04-2015 alle 18:24 sul giornale del 21 aprile 2015 - 1456 letture