SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Milano: lasciano i figli a casa per andare a giocare a bingo, arrestati

1' di lettura
1480

arresto

Lasciavano soli a casa i figli di 6, 10 e 11 anni per andare a giocare al bingo, per questo una coppia dell'hinterland milanese, lui 40, lei 36 anni, è stata arrestata.

L’accusa è di maltrattamenti e sequestro di persona. La denuncia è arrivata dopo la segnalazione da parte delle maestre del bambino di 10 anni. È stato infatti il figlio a raccontare alle insegnanti quanto avveniva. In alcuni casi i figli subivano anche violenze da parte dei genitori a causa della loro dipendenza.

Le indagini sono iniziate a febbraio ed hanno messo in luce le violenze: spesso i bambini venivano rinchiusi in camera al buio, in alcuni casi senza mangiare, mentre i genitori tornavano soltanto a tarda notte o al mattino. La coppia, titolare di una piccola attività commerciale, è stata arrestata martedì proprio all’interno di una sala slot, mentre i figli erano rinchiusi a casa. I piccoli sono stati affidati ad una comunità.



arresto

Questo è un articolo pubblicato il 29-04-2015 alle 20:06 sul giornale del 30 aprile 2015 - 1480 letture