SEI IN > VIVERE ITALIA > POLITICA
articolo

Israele: raggiunto accordo per il nuovo governo

1' di lettura
1378

Benyamin Netanyahu

Dopo oltre un mese di trattative, il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha raggiunto un accordo per formare il nuovo governo con il partito sionista religioso Casa Ebraica.

L'intesa è arrivata nella tarda serata di mercoledì, a poche ore dalla scadenza del mandato esplorativo. Alla Casa Ebraica, che ha eletto 8 deputati alla Knesset, andranno tre ministeri: all'istruzione il leader del partito Naftali Bennett, Ayelet Shaked alla giustizia e Uri Ariel all'agricoltura.

Nelle scorse settimane il partito di centro-destra di Netanyahu, Likud, aveva raggiunto accordi con il partito di destra Kulanu e i partiti religiosi ultraortodossi Giudaismo Unito della Torah e Shas. Il nuovo governo di coalizione potrà però contare su una maggioranza risicatissima, 61 parlamentari su 120.



Benyamin Netanyahu

Questo è un articolo pubblicato il 07-05-2015 alle 20:48 sul giornale del 08 maggio 2015 - 1378 letture