Fiumicino: algerini con decreto di espulsione fuggono dall'aereo in fase di decollo

aeroporto di Fiumicino 1' di lettura 14/05/2015 - Tre algerini sono riusciti a scappare prima di imbarcarsi su un volo che li avrebbe portati dall’aeroporto di Fiumicino ad Istatmbul.

Non è la prima volta che episodi simili si verificano al momento dello scalo. I giovani provenivano infatti da Algeri. L’aereo si stava già muovendo per dirigersi verso la pista di decollo, quando i tre hanno forzato il portellone del velivolo facendo azionare gli scivoli di emergenza e poi scappando hanno fatto perdere le proprie tracce.

Si tratta di tre giovani tra i 20 e i 25 anni: il più grande è stato colpito da un respingimento da parte della Polizia di frontiera di Milano. Per loro una denuncia per immigrazione clandestina e per attentato alla sicurezza dei trasporti. I tre erano insieme ad altri 18 connazionali e ad un centinaio di altri passeggeri. Episodi simili si verificano dal 2009. Sembra che siano 500 le persone riuscite a fuggire in circostanze simili nel 2014. Dall’ottobre scorso la polizia di frontiera ha intensificato i controlli.






Questo è un articolo pubblicato il 14-05-2015 alle 18:10 sul giornale del 15 maggio 2015 - 1934 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, aeroporto di fiumicino, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ajqO





logoEV