Strage al museo del Bardo: il 22enne arrestato era in Italia il giorno dell'attenato

1' di lettura 21/05/2015 - Era in Italia Abdel Majid Touil, 22enne marocchino arrestato per l’attentato al museo del Bardo a Tunisi.

Ad accertarlo la procura di Milano grazie ai registri scolastici e alle testimonianze degli insegnanti della scuola di italiano di Trezzano sul Naviglio (Milano) frequentata dal giovane due volte alla settimana. La sua presenza il giorno della strage e i giorni precedenti e successivi farebbero ipotizzare che il giovane non abbia avuto un ruolo da esecutore nell’attentato.

Intanto dalla richiesta di arresto proveniente dalla Tunisia non è chiaro se gli venga contestato il ruolo di esecutore dell’attentato oppure un supporto logistico, ipotesi, quest’ultima, compatibile con la sua presenza in Italia il giorno della strage. Al momento per il 22enne le accuse sono di omicidio volontario e partecipazione ad attività terroristica internazionale.






Questo è un articolo pubblicato il 21-05-2015 alle 17:10 sul giornale del 22 maggio 2015 - 2108 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ajKe





logoEV