Firenze: marocchino si tuffa nell'Arno per salvare turista caduto

1' di lettura 22/05/2015 - Si è tuffato nell’Arno, a Firenze, per cercare di salvare un turista che era caduto nel fiume.

A compiere il gesto eroico Toukif Chtouki, 28enne marocchino, che ha assistito alla scena mentre passava in bicicletta e non ha esitato ad intervenire. A cadere in acqua un 25enne francese che stava scattando delle foto dal ponte Santa Trinità: non è chiaro se aveva scavalcato la spalletta per raggiungere uno degli speroni dove è vietato stare in mancanza di protezioni. I due sono stati poi soccorsi da un gommone.

I presenti hanno applaudito il nordafricano per il generoso gesto. Il turista è stato portato poi all’ospedale di Careggi in stato di ipotermia, ma le sue condizioni sono buone. Toukif Chtouki è invece un venditore ambulante, immigrato irregolare. Dopo i controlli di rito in ospedale l’uomo è stato accompagnato in caserma. I militari lo hanno invitato a presentarsi in Questura, dove dovrà regolarizzare la sua posizione. È di pochi giorni fa la notizia di un altro immigrato irregolare che a Roma ha salvato una donna che aveva tentato il suicidio lanciandosi nel Tevere.






Questo è un articolo pubblicato il 22-05-2015 alle 21:05 sul giornale del 23 maggio 2015 - 1834 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ajO3





logoEV