Roma: auto non si ferma all'alt e travolge passanti, muore una donna, identificati i due fuggiaschi

polizia stradale generico 1' di lettura 28/05/2015 - Sono stati identificati i due ragazzi in fuga che a bordo di una Lancia Lybra hanno travolto otto persone mercoledì sera in via dei Monti di Primavalle, a Roma.

Una donna filippina di 44 anni è morta, altre quattro persone sono in gravi condizioni e sono state trasportate in codice rosso al Policlinico Gemelli e al San Camillo. Altri quattro sono in feriti lievi, tra cui due agenti di polizia. A bordo dell’auto anche una 17enne, H.M., che è stata fermata dalla polizia e arrestata con l’accusa di concorso in omicidio volontario. La ragazza è residente nel campo della Monachina, sull’Aurelia.

Minorenne è anche uno dei fuggiaschi, mentre sembra sia maggiorenne la terza persona ricercata, tutti di etnia rom. Intorno alle 20 di mercoledì l’auto con a bordo i tre è incappata in un posto di blocco della polizia, ma invece di fermarsi ha accelerato travolgendo un gruppo di persone ad una fermata dell’autobus. Dopo l’impatto i tre hanno perseguito per alcuni chilometri ferendo altre due persone e andando a scontrarsi con uno scooter prima di abbandonare l’auto e fuggire a piedi.

Si ipotizza che la giovane fermata non fosse alla guida del mezzo. La Lancia Lybra sarebbe intestata ad A.A., di origini rom, il quale risulterebbe intestatario di almeno altre 20 auto. Continuano le indagini della procura di Roma. Il conducente dell’auto è accusato di omicidio volontario.






Questo è un articolo pubblicato il 28-05-2015 alle 16:01 sul giornale del 29 maggio 2015 - 1618 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, polizia stradale, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aj5C





logoEV