Stati Uniti: il Nebraska abolisce la pena di morte

Pena di morte 1' di lettura 28/05/2015 - Il parlamento del Nebraska, negli Stati Uniti, ha approvato una legge che abolisce la pena di morte.

La legge è stata approvata con 30 voti favorevoli e 19 contrari, una larga maggioranza che ha impedito al governatore Pete Ricketts, repubblicano, di porre il veto, come aveva già fatto in precedenza. Il Nebraska è il diciannovesimo stato americano ad avere abolito la pena capitale, oltre al distretto federale della capitale Washington. L’ultima esecuzione di una condanna a morte in Nebraska risale al 1997, e dieci detenuti sono ancora nel braccio della morte.

Il dibattito sull’abolizione definitiva della pena di morte in tutti gli Stati Uniti va avanti da decenni, ma il progressivo declino delle escuzioni, i costi, gli errori giudiziari, la scarsa disponibilità dei preparati per le iniezioni letali, le pressioni della comunità internazionale hanno spinto negli ultimi anni diversi Stati verso l'abolizione. Sono infatti sette gli Stati che hanno abolito la pena capitale negli ultimi otto anni. Il primo a farlo fu il Michigan nel 1846.






Questo è un articolo pubblicato il 28-05-2015 alle 17:45 sul giornale del 29 maggio 2015 - 1365 letture

In questo articolo si parla di politica, pena di morte, Stati Uniti, marco vitaloni, articolo, nebraska

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aj6C





logoEV