India: caldo record, oltre 1800 vittime

ondata di calore 1' di lettura 29/05/2015 - Sono oltre 1800 le vittime dell’eccezionale ondata di caldo che ha colpito l’India.

Il caldo record che si registra nel Paese dal 18 maggio ha colpito in particolare lo stato di Andhra Pradesh, dove la temperatura è arrivata fino a 47 gradi e di si sono registrati 1.334 morti. Maggio è il mese più caldo in India, ma le temperature sono più alte di 5 gradi rispetto alla media stagionale.

È emergenza anche negli ospedali dove le corsie sono affollatissime di persone, che in alcuni casi vi giungono già prive di vita. I pazienti accusano mal di testa, vertigini e in alcuni casi deliri, sintomi dei colpi di calore. Le persone più colpite sono i poveri e gli anziani che ignorano i rischi che possono correre se non vengono curati. L’aumento della domanda di elettricità per l’aria condizionata ha portato ad interruzioni di corrente in alcune zone dell’India creando ulteriori disagi.






Questo è un articolo pubblicato il 29-05-2015 alle 20:00 sul giornale del 30 maggio 2015 - 2093 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, redazione, india, ondata di calore, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aj0e





logoEV