SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Turchia: giornalisti si ribellano alle minacce del presidente Erdogan

1' di lettura
1662

Fanno sentire la loro voce i giornalisti turchi contro il presidente islamico Recep Tayyip Erdogan.

Il presidente infatti lunedì aveva minacciato il direttore del quotidiano Chumuriyet, il più importante giornale di opposizione, dopo che, venerdì il giornale aveva rivelato della vendita di armi da parte dei servizi segreti turchi a gruppi armati islamici in Siria, lo scorso anno. Erdogan aveva affermato: "pagherà un caro prezzo", riferendosi al direttore Can Dundar.

E così numerosi giornalisti, ma anche intellettuali e artisti turchi hanno deciso esprimere la propria solidarietà al direttore del quotidiano. In prima pagina, sotto la frase “il colpevole sono io”, decine di personalità ci hanno messo letteralmente la faccia. Anche il Committee to Protect Journalists” (Comitato internazionale per la protezione dei giornalisti), organismo che ha sede negli Usa, ha criticato l’atteggiamento di Erdogan sostenendo: “smetta di fare il bullo con i giornalisti solo perché non gli piace quello che scrivono”.



Questo è un articolo pubblicato il 02-06-2015 alle 17:44 sul giornale del 03 giugno 2015 - 1662 letture