SEI IN > VIVERE ITALIA > POLITICA
articolo

Stati Uniti: il Freedom Act è legge

1' di lettura
1933

washington
Il Senato degli Stati Uniti ha approvato il Freedom Act, la riforma che limita le possibilità del governo di raccogliere i dati delle conversazioni telefoniche.

La nuova legge è stata approvata martedì con 67 voti favorevoli e 32 contrari, ed è stata firmata dal presidente Obama poche ore dopo. Il Freedom Act va a sostituire il Patriot Act, voluto dall'amministrazione Bush dopo la tragedia dell'11 settembre, consentendo al governo di continuare nella raccolta dei metadati telefonici.

Ma con diverse restrizioni rispetto al sistema di intercettazioni messo in atto dalla Nsa e denunciatp nel 2013 dall'ex consulente dell'agenzia Edward Snowden. Con la nuova legge saranno le aziende telefoniche a conservare e custodire i dati delle conversazioni, che potranno essere visionati dagli inquirenti solo in seguito ad un mandato del tribunale.



washington

Questo è un articolo pubblicato il 03-06-2015 alle 20:26 sul giornale del 04 giugno 2015 - 1933 letture