SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Grecia: riapre la tv pubblica Ert

1' di lettura
1821

Ert

La tv pubblica greca Ert ha ripreso le trasmissioni, a due anni di distanza dalla chiusura voluta dal governo di Antonis Samaras.

Le trasmissioni sono ricominciate alle 6 di giovedì mattina sulle note dell’inno nazionale greco. La riapertura dell'emittente di stato era stata annunciata a maggio, dopo che il parlamento aveva votato la legge per il reintegro dei dipendenti licenziati nel 2013. Dei 2.600 lavoratori impiegati al momento della chiusura, potranno tornare al lavoro circa 1.600. Il costo di funzionamento del nuovo gruppo, che strasmette su 4 canali tv e diverse stazioni radio nazionali e locali, è di 60 milioni di euro l’anno, da coprire con il canone, fissato a tre euro al mese.

Ert era stata chiusa nel giugno 2013 dal governo conservatore guidato da Antonis Samaras, che la accusava di cattiva gestione e mancanza di trasparenza. La chisura della tv pubblica e il licenziamento di tutti i dipendenti facevano parte dei tagli alla spesa pubblica concordati con la troika. La chiusura dell'emittente, annunciata ed eseguita in brevissimo tempo, aveva suscitato numerose proteste e manifestazioni in tutto il Paese. La riapertura di Ert era stata promessa dal premier Alexis Tsipras durante la campagna elettorale.



Ert

Questo è un articolo pubblicato il 11-06-2015 alle 19:08 sul giornale del 12 giugno 2015 - 1821 letture