SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Libia: rapiti 10 funzionari del consolato tunisino

1' di lettura
1674

Libia

Un gruppo di persone armate ha fatto irruzione nella sede del consolato tunisino a Tripoli ed ha sequestrato dieci dipendenti.

La notizia è stata confermata dal ministero degli esteri di Tunisi. Il ministro ha definito il rapimento uno "sfacciato attacco alla sovranità nazionale tunisina e una flagrante violazione del diritto internazionale e delle leggi diplomatiche". La Tunisia è uno dei pochi paesi ad avere ancora una rappresentanza diplomatica nella capitale libica, controllata dal governo islamista sostenuto dai Fratelli Musulmani e dalle milizie di Alba Libica, non riconosciuto dalla comunità internazionale.

Nei giorni scorsi il parlamento di Tobruk, l’unico riconosciuto dalla comunità internazionale, aveva respinto la proposta dell’inviato speciale dell'Onu, Bernardino Leon, di formare un governo di unità nazionale che coinvolga entrambe le parti in conflitto.



Libia

Questo è un articolo pubblicato il 12-06-2015 alle 17:18 sul giornale del 13 giugno 2015 - 1674 letture