SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

La Russia aumenta l'arsenale nucleare, 40 nuovi missili intercontinentali

1' di lettura
1349

Il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato che 40 missili nucleari intercontinentali verranno aggiunti all’arsenale dell’esercito per il 2015.

Ha specificato inoltre che gli armamenti “saranno in grado di contrastare qualsiasi sistema di difesa missilistica, anche il più sofisticato”. Le dichiarazioni sembrano un chiaro riferimento al rafforzamento, da parte della Nato, della propria presenza militare nel Baltico. Nei giorni scorsi anche gli Usa avevano comunicato l’intenzione di schierare mezzi pesanti e aerei da combattimento nel Baltico, per garantire la sicurezza dei Paesi membri della Nato confinanti con la Russia.

Alle dichiarazioni di Mosca, non si è fatta attendere la risposta della Nato, attraverso le parole del segretario generale, Jens Stoltenberg: la Russia “sta sviluppando nuove capacità nucleari, usa di più la retorica atomica nel comunicare la strategia di difesa”, sottolineanco che le affermazioni di Putin “confermano uno schema aggressivo”.



Questo è un articolo pubblicato il 16-06-2015 alle 20:04 sul giornale del 17 giugno 2015 - 1349 letture