SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Vibo Valentia: capotreno aggredito da due spagnoli

1' di lettura
1449

Nuova aggressione ad un capotreno dopo quella dei giorni scorsi a Milano. È accaduto in Calabria sul treno Cosenza-Melito Porto Salvo.

Ad aggredire il capotreno due punkabbestia di nazionalità spagnola, di 40 e 42 anni che viaggiavano insieme ad un cane di grossa taglia, ma senza biglietto. L’uomo dopo averli sorpresi sprovvisti di biglietto li ha invitati a scendere. A quel punto lo hanno insultato e lo hanno punto con una siringa, tentando di fuggire, ma sono stati bloccati dalla polizia.

Uno dei due per evitare di essere fermato si è messo sui binari interrompendo per alcuni minuti la circolazione ferroviaria. I due aggressori sono stati poi portati in caserma. Dovranno rispondere di lesioni personali aggravate, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Il capotreno è stato portato nell'ospedale di Polistena per gli accertamenti del caso.



Questo è un articolo pubblicato il 18-06-2015 alle 23:19 sul giornale del 19 giugno 2015 - 1449 letture