Ue: abolito il roaming da giugno 2017

Smartphone, Iphone, tecnologia 1' di lettura 30/06/2015 - È stato raggiunto l’accordo sul regolamento per il mercato unico delle telecomunicazioni dell’Ue per l’abolizione del roaming a partire da metà giugno del 2017.

La decisione, al termine di una maratona notturna, è stata presa in accordo tra Parlamento europeo e Consiglio. Vengono quindi fissate nuove regole per la neutralità di internet che consentono a tutti i cittadini di accedere alla rete senza discriminazioni. I costi per le chiamate, gli sms e i dati via telefonia mobile saranno gli stessi di quelli sostenuti all’interno del proprio paese.

L’accordo stabilisce inoltre che le spese aggiuntive previste per la telefonia mobile quando si va all’estero saranno ridotte, già a partire da aprile 2016 quando gli operatori potranno fatturare solo fino a 0,05 euro in più per ogni minuto di chiamata e 0,02 per gli sms, e 0,05 per MB di dati (esclusa l’Iva). Si tratta di una riduzione di circa il 75% rispetto agli attuali tetti per le chiamate e il trasferimento dei dati.






Questo è un articolo pubblicato il 30-06-2015 alle 14:35 sul giornale del 01 luglio 2015 - 1849 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, tecnologia, iphone, smartphone, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aljB





logoEV