Compravendita di senatori, Berlusconi condannato a 3 anni

silvio berlusconi 1' di lettura 08/07/2015 - Silvio Berlusconi e Valter Lavitola sono stati condannati a tre anni di reclusione per il reato di concorso in corruzione, nell’ambito del processo di Napoli sulla presunta compravendita di senatori che portò alla caduta del governo Prodi nel 2008.

I giudici della I sezione penale del Tribunale di Napoli hanno quindi accolto la tesi della Procura, basata sulla testimonianza dell'ex senatore Sergio De Gregorio, che ha ammesso di aver ricevuto, tramite Lavitola, 3 milioni di euro dall'ex premier, per passare dal centrosinistra al centrodestra, per sabotare il governo Prodi.

De Gregorio ha già patteggiato la pena a 20 mesi. La Procura partenopea aveva chiesto cinque anni per l'ex Cavaliere e quattro anni e quattro mesi per l'ex direttore de L'Avanti.






Questo è un articolo pubblicato il 08-07-2015 alle 20:20 sul giornale del 09 luglio 2015 - 1618 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Silvio Berlusconi, condanna, corruzione, marco vitaloni, sergio de gregorio, compravendita di senatori, valter lavitola, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/alG8