Tornare sulla terra può diventare un incubo: lo racconta Alex Codis in “Atterraggio nel Nulla”

Atterraggio nel Nulla 1' di lettura 17/07/2015 - Erick era partito per inseguire un sogno, stava tornando non sapendo di dover sfuggire ad un incubo.

La sua vita, i suoi ricordi, i suoi affetti, nulla sarebbe stato più come un tempo. Aveva lasciato un mondo che avrebbe ritrovato stravolto, distrutto, sull’orlo della fine. Ma Erick non era tipo da arrendersi. Non l’aveva fatto nei 12 mesi di viaggio intergalattico e non l’avrebbe fatto adesso. Quella era la sua terra, il suo pianeta, il suo mondo e nulla avrebbe potuto frapporsi tra lui e la sua stessa vita. Al comando di un manipolo di sopravvissuti, in un ambiente ormai vicino al nulla Erick decise di combattere la sua prima guerra. E decise anche che l’avrebbe vinta. Ad ogni costo.

L'ebook, “Atterraggio nel Nulla”, è disponibile in tutte le librerie online dal 17 luglio 2015. Ad arricchire l'opera l'evocativa copertina dell'artista Michele Scarpone.

Ha collaborato alla stesura del racconto lo scrittore Salvatore Di Sante, anche lui come Alex Codis pesarese. Tutte le info nella pagina ufficiale del libro: http://www.wizardsandblackholes.it/?q=atterraggionelnulla.
Scheda
Titolo: Atterraggio nel Nulla
Autore: Alex Codis In collaborazione con: Salvatore di Sante
Copertina: Michele Scarpone ISBN: 97888991473334
Formato: epub, mobi e pdf Prezzo: 1,99€ (0,99€ fino al 15 agosto 2015)
Lunghezza a stampa: 32 pagine






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-07-2015 alle 04:02 sul giornale del 18 luglio 2015 - 2756 letture

In questo articolo si parla di libri, cultura, letteratura, fantasy, fantascienza, Wizards and Blackholes, Atterraggio nel Nulla

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/al7w

Leggi gli altri articoli della rubrica libri & cultura