Parma: denunciati 5 writers svizzeri

1' di lettura 28/07/2015 - Cinque giovani svizzeri tra i 24 e i 29 anni sono stati sorpresi dalla Polfer mentre imbrattavano alcuni treni fermi nello scalo di collegamento che serve la stazione di Parma.

I cinque writers sono entrati in azione in pieno giorno lasciando sui convogli la sigla "FCZ", acronimo che sta per Football Club Zurich. Per loro una denuncia per imbruttimento di cose altrui, con l'aggravante di aver agito su mezzi di trasporto pubblico.

Recuperate dalla Polfer oltre 30 bombolette spray di vari colori. Presi di mira tre carrozze, per una superficie di circa sessanta metri quadrati. I danni ammontano a diverse centinaia di euro, oltre ai costi dovuti al fermo delle vetture imbrattate. Denunciati rischiano una condanna fino a tre mesi e una multa fino a mille euro.






Questo è un articolo pubblicato il 28-07-2015 alle 00:22 sul giornale del 28 luglio 2015 - 2079 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/amw6