SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Barcone si ribalta al largo della Libia, almeno 25 morti

1' di lettura
1830

Un barcone che trasportava tra i 600 e i 700 migranti si è ribaltato al largo delle coste libiche.

Circa 400 persone sono state salvate dalle varie imbarcazioni giunte sul posto, coordinate dalla Guardia Costiera italiana. I morti accertati finora sono 25. L'incidente è avvenuto nella tarda mattinata di mercoledì, a 25 chilometri a nord della Libia. La richiesta di soccorso è arrivata alla Guardia Costiera attraverso una telefonata satellitare.

Le prime navi ad arrivare sul posto sono state la “Le Niamh” della Marina militare irlandese, e la “Dignity One”, una nave dell’ong Medici Senza Frontiere. Secondo le prime ricostruzioni, il barcone si sarebbe capovolto all'arrivo della prima nave, l'rlandese. Pare che, come è già successo in passato in altri casi, i migranti, alla vista dei soccorsi, si siano spostati tutti su un lato dell'imbarcazione, provocandone il ribaltamento.



Questo è un articolo pubblicato il 05-08-2015 alle 18:51 sul giornale del 06 agosto 2015 - 1830 letture