SEI IN > VIVERE ITALIA > ECONOMIA
articolo

Tlc: via alla fusione tra Wind e 3 Italia

1' di lettura
2270

sms, cellulare, smartphone
Dopo anni di indiscrezioni, va in porto la fusione tra Wind e 3 Italia.

Lo ha annunciato Jean-Yves Charlier, amministratore delegato della russa Vimpelcom, controllante di Wind. La nuova società sarà una joint-venture controllata alla pari da Vimpelcom e dalla cinese Ck Hutchinson, controllante di 3 Italia. L’amministratore delegato del nuovo soggetto sarà l'attuale ceo di Wind, Maximo Ibarra.

Le nozze tra il terzo e il quarto operatore telefonico italiano darà vita al primo operatore nel settore della telefonia mobile, con una quota di mercato pari al 33,5%, davanti a Telecom Italia (32,3%) e Vodafone (27%). Dalla fusione le due società controllanti si attendono 700 milioni di euro di risparmi e oltre 5 miliardi di euro di benefici in termini di investimenti, al netto dei costi di integrazione.



sms, cellulare, smartphone

Questo è un articolo pubblicato il 06-08-2015 alle 17:00 sul giornale del 07 agosto 2015 - 2270 letture