SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Volo MH370: ritrovati altri rottami sull'isola della Reunion

1' di lettura
2361

Malaysian airlines
Dopo il pezzo di un'ala ritrovato lo scorso 29 luglio, altri rottami del volo MH370 della Malaysian Airlines sono stati ritrovati sull'isola francese di La Reunion, nell'Oceano Indiano, al largo del Madagascar.

Si tratta di frammenti di finestrini, pezzi di alluminio e cuscini per poltrone. Lo ha annunciato il ministro dei trasporti malese, Liow Tiong Lai. Nella giornata di mercoledì 5 agosto era poi arrivata la conferma ufficiale che il pezzo di un alettone ritrovato il 29 luglio apparteneva al Boeing 777 della Malaysian Airlines scomparso l’8 marzo 2014 mentre era in volo da Kuala Lumpur a Pechino con 239 persone a bordo.

Secondo il quotidiano britannico Telegraph, i primi rottami del volo MH370 sarebbero stati ritrovati sulla spiaggia di La Reunion già a maggio. Un addetto alla pulizia, Nicolas Ferrier, ha raccontato di aver trovato sulla spiaggia diversi oggetti, compresi alcuni bagagli e un sedile azzurro. E di averli bruciati, ritenendoli semplice spazzatura. Solo mercoledì scorso ha capito che potevano in realtà appartenere all'aereo scomparso.



Malaysian airlines

Questo è un articolo pubblicato il 06-08-2015 alle 17:21 sul giornale del 07 agosto 2015 - 2361 letture