SEI IN > VIVERE ITALIA > SPORT
articolo

Mondiali di atletica: ubriaco dopo la vittoria, paga il taxi con la medaglia d'oro

1' di lettura
2286

Pawel Fajdek

Disavventura a lieto fine per il polacco Pawel Fajdek, neo campione del mondo nel lancio del martello ai mondiali di atletica in corso a Pechino, in Cina.

L'atleta 26enne, già medaglia d'oro ai mondiali di Mosca nel 2013, ha festeggiato decisamente troppo la vittoria appena conquistata, ubriacandosi in un locale della capitale cinese. Al risveglio in hotel il mattino successivo, il polacco non ha trovato nella sua stanza la medaglia d'oro. Ha subito avvertito la polizia cinese, che in poco tempo è riuscita a ricostruire quanto accaduto.

La sera precedente il martellista, completamente ubriaco, aveva dato la medaglia, come forma di pagamento, al tassista che lo aveva riportato in hotel dopo i bagordi. Rintracciato dalla polizia, il tassista, dopo una lunga trattativa, ha alla fine restituito la medaglia d'oro al campione polacco.



Pawel Fajdek

Questo è un articolo pubblicato il 25-08-2015 alle 18:21 sul giornale del 26 agosto 2015 - 2286 letture