SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Austria: più di 20 migranti morti trovati in un tir

1' di lettura
2172

Nuova tragedia dell’immigrazione, questa volta lontano dal mare. Tra 20 e 50 migranti sono stati trovati morti all’interno del vano di un tir in Austria.

Il camion è stato trovato parcheggiato in una piazzola nell'autostrada A4 tra il Burgenland Neusiedl e Parndorf. Sarebbe stato parcheggiato da almeno due giorni, ma solo giovedì è avvenuta la tragica scoperta grazie ad un dipendente della società autostrade austriaca. La morte dei migranti sarebbe avvenuta per asfissia. Il conducente è fuggito. La polizia sta indagando per identificarlo.

Solo matedì la polizia aveva arrestato a Bruck an der Leitha tre persone accusate di traffico di esseri umani: uno di loro aveva trasportato in un furgone 34 persone. Gli imigranti, di cui 10 bambini erano stati fatti scendere sull'autostrada. I profughi hanno raccontato alla polizia di essere stati ammassati nel furgone, in cui era "appena possibile respirare". Hanno detto di aver chiesto più volte al guidatore di fermarsi per questo motivo, ma che l'uomo ha ignorato le loro difficoltà e guidato senza interruzione dal confine serbo e attraverso l'Austria.



Questo è un articolo pubblicato il 27-08-2015 alle 14:00 sul giornale del 28 agosto 2015 - 2172 letture