SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Siracusa: incidente alla raffineria Eni di Priolo, morti due operai

1' di lettura
2633

raffineria di Priolo

Due operai sono morti mentre stavano effettuando lavori di manutenzione all'interno della raffineria Eni Versalis di Priolo Gargallo, in provincia di Siracusa.

L'incidente è avvenuto attorno alle 11 di mercoledì mattina. I due lavoratori, Salvatore Pizzolo (37 anni) e Michele Assente (33 anni), entrambi siracusani, erano dipendenti di una ditta metalmeccanica esterna. Stavano svolgendo lavori di manutenzione alla rete fognaria dello stabilimento, quando sono caduti in in un pozzetto di piccole dimensioni, 40 centimetri per lato. I colleghi hanno recuperato i due uomini e provato a rianimarli, ma non c'è stato niente da fare.

Ancora da stabilire le cause e la dinamica dell'incidente. Il pm Tommaso Pagano ha disposto il sequestro dell’area. I sindacati hanno proclamato per giovedì 10 settembre lo sciopero generale, e chiesto al prefetto la convocazione di un tavolo di emergenza per la sicurezza nell'area industriale.



raffineria di Priolo

Questo è un articolo pubblicato il 09-09-2015 alle 17:00 sul giornale del 10 settembre 2015 - 2633 letture