SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Ungheria: italiano fermato con 33 profughi nel furgone

1' di lettura
2567

Ungheria

È stato arrestato in Ungheria un italiano alla guida di un furgone Fiat Ducato con a bordo 33 siriani, tra cui due donne.

L’uomo 53 anni, originario di Como è stato fermato nei pressi del lago di Balaton mentre era diretto in Germania. A rendere nota la notizia il portavoce della polizia della contea di Veszprem. L'accusa, secondo la polizia ungherese, è di traffico di esseri umani. L'uomo invece nel corso dell’interrogatorio avrebbe affermato di aver raccolto i profughi infreddoliti.

È di poche settimane fa la notizia del fermo di un altro italiano sorpreso con 27 migranti all'interno del proprio furgone in Gran Bretagna. Intanto il premier ungherese Orban annuncia la linea dura contro l’immigrazione, a partire da martedì 15 settembre, quando entrerà in vigore la nuova normativa più restrittiva sull'immigrazione, i migranti che entreranno illegalmente in Ungheria saranno arrestati.



Ungheria

Questo è un articolo pubblicato il 11-09-2015 alle 17:59 sul giornale del 12 settembre 2015 - 2567 letture