SEI IN > VIVERE ITALIA > SPORT
articolo

Ginnastica Ritmica: l'Italia si laurea campionessa mondiale ai 5 nastri

1' di lettura
2045

STOCCARDA - Marta Pagnini, Sofia Lodi, Alessia Maurelli, Camilla Patriarca e Andrea Stefanescu trionfano nella specialità dei 5 nastri superando la favoritissima Russia per 5 centesimi. Il quintetto tricolore riscatta così l’errore di ieri ai nastri, costato il podio nella specialità all-around.

Cinque farfalle che nel momento più difficile si sono trasformate in cinque leonesse. Marta Pagnini, Sofia Lodi, Alessia Maurelli, Camilla Patriarca e Andrea Stefanescu si sono infatti aggiudicate l'oro ai 5 nastri, strappandolo alla Russia (fino a questo punto imbattuta) con un distacco di appena 5 centesimi di punto.

Sulle note di "All or nothing" di Brand x Music, le azzurre hanno totalizzato uno strepitoso 17.900 che è valso la 23^ medaglia mondiale nella Ritmica per la Federazione Ginnastica d’Italia. La Russia si deve così accontentare dell' argento con 17.850; terzo, a sorpresa, il Giappone con 17.366.

Dopo il tragico errore ai nastri nella giornata di sabato, l'Italia si è così qualificata per le Olimpiadi di Rio 2016: un'altra grande conquista per queste ragazze ormai da anni sono alvertice delle classifiche mondiali. Ma non è finita: le azzurre hanno poi conquistato l'argento nella finale con 6 clavette e 2 cerchi. L'esercizio delle azzurre è stato premiato dalla giuria con il punteggio straordinario di 18,100; gradino più alto del podio per le russe; terzo posto per le ragazze della Bulgaria con 17,866.



Questo è un articolo pubblicato il 13-09-2015 alle 16:40 sul giornale del 14 settembre 2015 - 2045 letture