SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Sondrio: ospita migranti nel suo albergo, minacciato

1' di lettura
2243

Rifugiati
Ha ricevuto minacce prima tramite una lettera anonima ora anche via Facebook, il titolare di un hotel valtellinese da parecchi mesi dà ospitalità a numerosi richiedenti asilo.

Attualmente sono un’ottantina in profughi ospitati nella struttura. Nella lettera si leggono frasi marcatamente razziste, tra cui “via i migranti dall'hotel o li uccido uno a uno". Il titolare, Giulio Salvi, ha deciso di rivolgersi ai carabinieri, alla Digos della Questura di Sondrio e alla Prefettura.

"Diamo fuoco all'albergo" che "sta a due minuti da casa mia", è uno dei messaggi che si leggono su Facebook, ad opera di un utente che appare con soprannome, cognome e foto.



Rifugiati

Questo è un articolo pubblicato il 13-09-2015 alle 22:44 sul giornale del 14 settembre 2015 - 2243 letture